No Image
No Image
No Image
No Image
No Image
 
No Image
No Image
2014
Il musicista e il suo strumento: Daniele Toffolo e l'organo hammaond, il 16 marzo PDF Stampa E-mail
Lunedì 10 Marzo 2014 10:09

Tutta da ascoltare l’undicesima puntata della trasmissione “Il Musicista ed il suo Strumento”, che va in onda la domenica alle ore 14.00 ed in replica il venerdì successivo alle ore 22.00 dalle frequenze 92.100 Mhz di Radio Voce nel Deserto, oppure in streaming collegandovi al sito www.voceneldeserto.org; in quanto conosceremo uno strumento musicale inconsueto, l’organo hammond; la su storia, la sua nomenclatura e il suo suono ci sarà svelato dal mo Toffolo Daniele. L'organo Hammond è un organo elettrico progettato e costruito da Laurens Hammond. Nonostante esso fosse in origine destinato alle chiese in alternativa ai più costosi organi a canne, trovò largo utilizzo nel jazz, blues, musica gospel e, in misura inizialmente minore ma poi sempre crescente, per il rock e il pop. L'invenzione del poliedrico ingegnere statunitense fu svelata al pubblico nell'aprile 1935 e il primo modello, il Model A, fu disponibile nel giugno dello stesso anno. L'organo fu suonato dal vivo alla stazione radio Wind da Milt Herth, che aveva iniziato a suonarlo non appena era stato inventato.

Leggi tutto...
 
Il musicista e il suo strumento: Gianni Casagrande e le percussioni, il 9 marzo PDF Stampa E-mail
Domenica 02 Marzo 2014 17:55

La tematica che verrà tratta nel nuovo appuntamento della trasmissione “Il Musicista ed il suo Strumento”, che va in onda la domenica alle ore 14.00 ed in replica il venerdì successivo alle ore 22.00 dalle frequenze 92.100 Mhz di Radio Voce nel Deserto, oppure in streaming collegandovi al sito www.voceneldeserto.org; è talmente vasta che sarà divisa in due distinte puntate, infatti quest’oggi sapientemente accompagnati dal mo Gianni Casagrande inizieremo a conoscere il variegato mondo delle percussioni. La principale classificazione degli strumenti a percussione li divide in due insiemi; quelli a suono determinato, in grado di emettere note di altezza definita (ad esempio vibrafono o timpani), e quelli a suono indeterminato, che producono suoni definibili come "acuti" o "gravi", ma di altezza non misurabile con precisione (ad esempio la grancassa). Per regolare l'intonazione degli strumenti dotati di membrane si ricorreva un tempo ad aumenti di temperatura o altre modifiche ambientali; oggi questi strumenti sono dotati di sistemi per modificare la tensione delle membrane stesse. Gli strumenti a percussione seguono inoltre una classificazione secondo categorie di appartenenza, o per tipologia: I membranofoni (es. tamburo) emettono il suono per mezzo della vibrazione di una membrana tesa. Gli idiofoni (es. triangolo) emettono il suono per vibrazione del corpo dello strumento stesso.

Leggi tutto...
 
Il musicista e il suo strumento: Donatella Busetto e il clavicembalo, il 2 marzo PDF Stampa E-mail
Lunedì 24 Febbraio 2014 10:03

L’antesignano del pianoforte, ovvero il clavicembalo, sarà il protagonista del nono appuntamento della trasmissione “Il Musicista ed il suo Strumento”, che va in onda la domenica alle ore 14.00 ed in replica il venerdì successivo alle ore 22.00 dalle frequenze 92.100 Mhz di Radio Voce nel Deserto, oppure in streaming collegandovi al sito www.voceneldeserto.org; il compito di presentare e di farci conoscere questo splendido strumento è affidato alla professoressa Busetto Donatella ospite in studio quest’oggi. Con il termine clavicembalo (altrimenti detto gravicembalo, arpicordo, cimbalo, cembalo) si indica una famiglia di strumenti musicali a corde, dotati di tastiera: tra questi, anzitutto lo strumento di grandi dimensioni attualmente chiamato clavicembalo, ma anche i più piccoli virginale e spinetta. Questi strumenti generano il suono pizzicando la corda, anziché colpirla come avviene nel pianoforte o nel clavicordo. La famiglia del clavicembalo ha probabilmente avuto origine quando una tastiera è stata adattata ad un salterio, fornendo così un mezzo per pizzicare le corde. Il termine stesso, che compare per la prima volta in un documento del 1397[1], deriva dal latino clavis, chiave (intesa come il meccanismo che utilizza il movimento del tasto per azionare il leveraggio retrostante), e cymbalum, termine che designava nel medioevo gli strumenti musicali con corde parallele tese su una cassa poligonale e senza manico, come i salteri e le cetre.

Leggi tutto...
 
Il musicista e il suo strumento: Nicola Bulfone e il clarinetto, il 23 febbraio PDF Stampa E-mail
Domenica 16 Febbraio 2014 15:30

Nel corso dell’ottavo appuntamento del programma, trasmesso dall’emittente Radio Voce nel Deserto, “Il Musicista ed il suo Strumento”, che va in onda la domenica alle ore 14.00 ed in replica il venerdì successivo alle ore 22.00 dalle ns frequenze 92.100 Mhz oppure in streaming collegandovi al sito www.voceneldeserto.org, avremo la possibilità di far conoscere al pubblico radiofonico il colore istrionico del clarinetto presentato dal clarinettista Nicola Bulfone Il clarinetto è uno strumento musicale a fiato ad ancia semplice battente, appartenente alla famiglia dei legni. Lo strumento più antico che adotta il principio dell'ancia semplice è il memet egiziano, costituito da una coppia di canne e conosciuto dal 2700 a.C. Esistono vari tipi di strumenti che adottano questo principio tra cui le launeddas sarde, conosciute dal 900 a.C. Sullo stesso principio si basa lo chalumeau, il predecessore del clarinetto, costituito da un tubo cilindrico di canna alla cui parte superiore c'era un'incisione fatta per ricavare l'ancia. Nicola Bulfone è nato a Hässleholm in Svezia, ha compiuto gli studi clarinettistici al Conservatorio di Udine, diplomandosi alla scuola del M° A. Pecile col massimo dei voti.

Leggi tutto...
 
Il musicista e il suo strumento: Ivo Pezzuti e il trombone, il 16 febbraio PDF Stampa E-mail
Lunedì 10 Febbraio 2014 13:17

Il settimo appuntamento del programma, trasmesso dall’emittente Radio Voce nel Deserto per festeggiare al meglio il suo venticinquesimo anno di attività, “Il Musicista ed il suo Strumento”, che va in onda la domenica alle ore 14.00 ed in replica il venerdì successivo alle ore 22.00 dalle ns frequenze 92.100 Mhz oppure in streaming collegandovi al sito www.voceneldeserto.org, ci farà conoscere uno strumento poco noto, il trombone presentato dal trombonista Ivo Pezzuti. Il trombone è uno strumento musicale aerofono della famiglia degli ottoni. Nella versione moderna e più comune è noto come trombone a tiro o trombone a coulisse ed è caratterizzato da una pompa mobile (il “tiro” appunto, o “coulisse” in francese, “slide” in inglese) a forma di U che unisce due tubi paralleli ed è in questo modo allungabile modificando la lunghezza del percorso dell'aria e di conseguenza l'intonazione dell'armonico di base. Esiste anche il trombone a pistoni che è strutturato sul medesimo principio della tromba. Il trombone fu il primo, tra gli strumenti ad ottone, a disporre degli armonici nelle sette posizioni degli attuali strumenti a pistoni, e di conseguenza della scala cromatica, grazie alla coulisse, per cui venne in origine considerato il più perfetto degli strumenti a bocchino.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 5
No Image
No Image No Image No Image
No Image
 

Diretta streaming

Clicca sul tasto PLAY per avviare lo streaming
Banner
No Image