No Image
No Image
No Image
No Image
No Image
 
No Image
No Image
Nuovo ciclo radiofonico PDF Stampa E-mail
Domenica 02 Ottobre 2016 00:09

Prende il via quest'oggi dalle frequenze di Radio Voce nel Deserto il nuovo ciclo radiofonico dedicato alla scoperta ed alla valorizzazione del vasto patrimonio organistico presente all'interno delle chiese diocesane, in questa puntata di preambolo avremo in studio come gradito ospite il cav. Zanin Francesco titolare dell'omonima fabbrica d'organi, attiva da oltre due secoli, che ci introdurrà dal punto di vista tecnico alla scoperta di questo affascinante strumento musicale definito "lo strumento principe della chiesa". Gustavo Zanin (Codroipo, 18 aprile 1930) è un organaro italiano. La ditta collegata al suo nome, Francesco Zanin di Gustavo Zanin, è una casa organaria italiana, attiva a Codroipo, specializzata nella produzione di organi a canne a trasmissione meccanica. Ha costruito organi in numerose ed importanti chiese e basiliche, in Italia ed all'estero.

Uno tra gli strumenti più riusciti è il grande organo a quattro manuali (sempre a trasmissione meccanica) del santuario di Santa Rita a Torino. Da ricordare anche il doppio organo (a tre manuali il primo ed un manuale il secondo, collegati tra loro meccanicamente) del Conservatorio "Benedetto Marcello" di Venezia e, più recentemente, il grande organo a tre manuali, costruito nel 2011 per il Salone dell'Organo del Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Como.

Un altro organo notevole, sempre a tre manuali, è sito nella Chiesa di Stella Maris di Milano Marittima (RA); costruito nel 1970 da Franz Zanin, ha 44 registri e 3000 canne ca. ed è interamente a trasmissione elettrica. Un importante restauro ed ampliamento del grande organo Tamburini del 1926 del Santuario della Verna (AR).

 

 

 
No Image
No Image No Image No Image
No Image
 

Diretta streaming

Clicca sul tasto PLAY per avviare lo streaming
Banner
No Image