No Image
No Image
No Image
No Image
No Image
 
No Image
No Image
Tesori nascosti: quinta puntata con Elia Pivetta PDF Stampa E-mail
Domenica 23 Ottobre 2016 15:30

Siamo giunti al quinto appuntamento del ciclo “Tesori Nascosti” dedicato alla conoscenza ed alla riscoperta degli organi contenuti all’interno delle chiese diocesane, in onda ogni domenica alle ore 14,00 ed in replica il venerdì successivo alle ore 22,00 sulle frequenze ( 92,100 MHZ ) di Radio Voce nel Deserto, nel corso del quale andremo a conoscere l’organo Beniamino Zanin custodito all’interno della chiesa di Prata di Pordenone dedicata a Santa Lucia.. Nato a Pordenone l’11 aprile 1989, ha iniziato gli studi musicali con Sandro Bergamo e Walter Spadotto alla Scuola di Musica dell’Associazione Culturale Altoliventina. In seguito si è brillantemente diplomato in Organo e composizione organistica presso il Conservatorio di Udine nella classe del prof. Beppino Delle Vedove. Ha seguito vari corsi di interpretazione con musicisti di chiara fama quali Stefano Innocenti, Ludger Lohmann, Massimo Nosetti, Pierdamiano Peretti, Kay Johannsen, Jean-Claude Zehnder, Matteo Imbruno. Fin dall’inizio degli studi ha rivolto una particolare attenzione al repertorio antico, dedicandosi all’approfondimento della musica per tastiere storiche (organo e clavicembalo) con Manuel Tomadin, anche con l’ausilio dei trattati e con particolare attenzione alla prassi e alla realtà storico-culturale dell’epoca. Ha seguito inoltre le lezioni di clavicembalo tenute da Ilario Gregoletto presso il Centro Studi “Claviere” di Vittorio Veneto. Ha ottenuto diversi riconoscimenti in competizioni organistiche di interpretazione, tra cui il II premio ad Acquiterme (2011), il I premio della sua categoria a Varzi (2011) e il III premio al Concorso Internazionale di Fano Adriano (2013). Oltre che da solista, collabora come continuista all’organo e al cembalo con diverse realtà corali e strumentali (Cappella Altoliventina, coro “Sant’Antonio Abate”, Coro del Friuli Venezia Giulia). È fondatore e direttore artistico dell’Accademia Palatina, gruppo strumentale formato da giovani musicisti friulani e veneti, con il quale propone l’esecuzione del repertorio antico con strumenti d’epoca. È organista titolare della chiesa parrocchiale di Prata di Pordenone, dove suona un organo “Beniamino Zanin” del 1926.

 
Tesori nascosti: quarta puntata con Alberto Patron PDF Stampa E-mail
Domenica 16 Ottobre 2016 09:10

Spetterà al dottor. Alberto Patron in qualità di organista titolare, ospite del quarto appuntamento del ciclo “Tesori Nascosti”, in onda ogni domenica alle ore 14.00 ed in replica il venerdì successivo alle ore 22,00, sulle frequenze di Radio voce nel Deserto, condurci alla scoperta del borgo di San Giorgio di Pordenone della sua chiesa e dello splendido organo De Lorenzi in essa contenuto. Sarà un piacevole ed educativo viaggio a ritroso nel tempo, nella storia locale che ci farà conoscere gli albori del borgo che all’epoca era all’esterno delle mura di cinta di Pordenone. Alberto Patron (Pordenone 1969), compositore ed artista internazionale, premiato da ultimo al Concorso di Composizione IBLA FOUNDATION di New York 2016, è noto per aver fondato nel 1989 in Francia la corrente musicale contemporanea detta “Musica Aporetica” basata sulla filosofia greca della Scuola degli Scettici antichi. Già docente presso il Conservatorio Musicale “Giuseppe Tartini” di Trieste, e presso varie università, cui da ultimo presso la Ca’ Foscari di Venezia, collabora a livello nazionale ed internazionale con enti, istituzioni, organizzazioni ed università, anche per la promozione della cultura italiana nel mondo. È stato recentemente invitato al Padiglione di Arte Contemporanea (PARCO) di Pordenone per una analisi estetico-letteraria della sua vita e delle sue opere musicali.

 
Tesori nascosti: terza puntata con Andrea Tomasi PDF Stampa E-mail
Domenica 09 Ottobre 2016 15:47

Il terzo appuntamento del ciclo “Tesori Nascosti” ci farà conoscere lo splendido organo Nacchini contenuto all’interno del duomo concattedrale San Marco di Pordenone che ha una storia singolare in quanto all’epoca la chiesa principale di Pordenone non era il duomo ma …… grazie alla preziosa e certosina ricerca storica compiuta dal mo Andrea Tomasi, organista titolare del duomo, scopriremo delle interessanti novità. La trasmissione andrà in onda domenica alle ore 14,00 ed in replica il venerdì successivo alle ore 22,00 sulle frequenze ( 92,100 MHZ ) di Radio Voce nel Deserto, Andrea Tomasi, pordenonese, ha compiuto gli studi musicali di Organo presso il Conservatorio “Cesare Pollini” di Padova con i maestri S. Carnelos, A. Vanzin, frequentando successivamente corsi di perfezionamento con M. Nosetti, L. Rogg, F. Tagliavini. In Italia e all'estero, alterna l'attività concertistica sia come solista sia come accompagnatore di formazioni corali e orchestrali; soprattutto con strumenti a fiato, con particolare interesse ed attenzione al repertorio barocco (diverse sono le pubblicazioni discografiche in questo ambito, l’ultima “Barocco” per tre trombe, timpani e organo). E' autore della "Guida agli organi della Diocesi di Concordia Pordenone" e membro dell' "Associazione Vincenzo Colombo per la Musica Sacra"; inoltre fa parte della commissione diocesana per la musica sacra. Dal 1992 è organista titolare e maestro della Corale del Duomo Concattedrale San Marco di Pordenone.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 44
No Image
No Image No Image No Image
No Image
 

Diretta streaming

Clicca sul tasto PLAY per avviare lo streaming
Banner
Banner
Banner
No Image